Villy Verginer © Museo della Scuola Schulmuseum BZ_Foto A.Campaner